Trasformare il diritto di superficie e rimuovere i vincoli in diritto di proprieta’ edilizia residenziale

Ultima modifica 7 ottobre 2022

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 28 del 13 dicembre 2021 l’Amministrazione Comunale, in attuazione dell’articolo 31 commi 45 e seguenti della Legge n. 448 del 23/12/1998 e successive modifiche ed integrazioni, ha approvato il nuovo procedimento per:

  • trasformare il diritto di superficie in diritto di proprietà (art. 31 comma 47 e segg. della Legge n. 448/1998)
  • rimuovere i vincoli nei lotti assegnati in diritto di proprietà o riscattati, con convenzione originaria stipulata precedentemente all’entrata in vigore della Legge 17/2/1992 n. 179 (art. 31 comma 49 bis della Legge n. 448/1998)
  • rimuovere il vincolo di determinazione del prezzo di vendita previsto nelle convenzioni ai sensi art. 18 DPR 380 del 6/6/2001 - in precedenza art. 8 Legge 10/1977 (art. 31 comma 49 ter della Legge n. 448/1998)

Collegandosi allo sportello telematico è possibile inserire la manifestazione di interesse e chiedere il calcolo del corrispettivo.

La manifestazione di interesse non è vincolante e non è previsto il pagamento di diritti di segreteria.

In caso di accettazione, i costi sono:

  • corrispettivo di trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e/o svincolo degli obblighi convenzionali
  • onorario e spese di stipula della convenzione.

 

Deliberazione CC n. 28 del 13/12/2021
Allegato formato pdf
Scarica