Regione Lombardia

Coronavirus: Fontana, circolare- In Lombardia non cambia nulla-

Pubblicato il 1 aprile 2020 • Emergenza

Pubblichiamo la nota ansa relativa alle dichiarazioni del Presidente Fontana in merito alla circolare emessa ieri relativamente alla possibilità di permettere ai minori di uscire a passeggiare con un genitore.

01 apr 10:01 - ANSA
Coronavirus:
Fontana, circolare: In Lombardia non cambia nulla

(ANSA) - MILANO, 01 APR - "In Lombardia non cambiera` nulla rispetto a quello che e` contenuto nella nostra ordinanza che ha valenza fino al 4 aprile. Se non c`e` una motivazione valida e se non si rimane distanziati, mi rendo conto che la cosa puo` apparire brutta", si rischiano sanzioni. Lo ha chiarito il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a Cento Citta` su Radio 1, parlando della circolare del Viminale sulla possibilita` di fare una passeggiata genitore - figlio. "La gravita` del fatto in se per se e` psicologica, al di la del fatto che si faccia o non si faccia la passeggiata con il proprio bambino. E` la dimostrazione che si stanno abbassando le difese, che si sta mollando la presa, che la gente deve illudersi che sia finito tutto. - ha aggiunto -. Bisogna cercare di limitare piu` possibile perche` il passo verso mettersi insieme con amichetto che abita vicino, incontrare una mamma e poi fermarsi a far quattro chiacchiere e` una catena che se non c`e` una stretta iniziale rischia di diventare troppo lunga". Ai giornalisti che gli hanno chiesto se la Lombardia revochera` la misura Fontana ha risposto che "revocarla non e` il termine giusto potremo emettere un`ordinanza che va a contrastare questa circolare e che impedisca questa attivita` di passeggio", ha concluso. (ANSA).